[cartella superiore]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 Posto a nord della località Geremeas a 75mt s.l.m carta I.G.M foglio n°558 sez lll Castiadas

                                         

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Il Nuraghe Puxeddu Sul colle a nord di Geremeas controllava l’accesso dalla costa di calè moru come avamposto sulle valli dei rius Geremeas e Suergiu Mannu. Il nuraghe vive oggi in condizioni di rudere e si presenta al suo avvicinamento come una grossa franata. Possiamo cogliere da un’attenta osservazione la sua forma peculiare contraddistinta da una grossa cinta muraria a guisa sulla torre che farebbe ipotizzare la struttura del Nuraghe come quella del disegno a fianco, per cui le due strutture tronche coniche innestate formano un incamminamento a mezzo livello del Nuraghe. Le misure: la torre circonferenza esterna 50metri circa, l’antemurale circonferenza esterna 70 metri circa, l’incamminamento  tra le due cinte murarie era di circa 4 metri di larghezza. L’ingresso si apriva probabilmente a sudest si può notare sul rifascio murario ove ci sono segni d’interventi clandestini.

 

 

Ipotetica struttura del Nuraghe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingresso del Nuraghe a sudest

 

 franata di blocchi a ovest

 

 

Panorama dal Nuraghe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 rifascio murario torre da est

 

 cinta murale a guisa sulla torre

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 rifascio murario a sud

 

 rifascio murario da nord