[cartella superiore]

 

 

 

 

 

 

 

 

 La torre spagnola di cala Regina realizzata secondo Michele De Moncada nel 1578 ubicata nell’omonima località si conserva oggi in buono stato di conservazione. Posta in una ripida scogliera ben visibile e appariscente dal golfo si tratta di una torre senzillas cioè di difesa leggera la sua funzione era soprattutto di sorveglianza con una guarnigione di due soldati. Costruita con granito locale e caratterizzata da un locale voltato a livello terra per uso magazzino e cisterna,  sul piano alto l’ingresso sopraelevato con accesso a scala mobile vi erano gli alloggi del personale, con accesso alla terrazza  sede di lavoro di controllo e offensivo in caso di necessità generalmente armata di due fucili e un cannoncino leggero (spingarda). In origine la torre si chiamava“Sareina” prendendo il nome dalla cala omonima, col tempo sì e tramutato in Regina. Dalla Pubblicazione della 1799”Descrizione Geografica Della Sardegna” di Giuseppe Cossu  Scrisse: vedesi sopra la cima d'un monte la torre di Cala Sareina rotonda verso il mezzogiorno, la quale viene custodita da soldati che ricevono i segnali dalla precedente, e li mandano a Carcangiolas.

“I segnali della precedente” trattasi  della torre del finocchio sito a Torre Delle Stelle

 

 

 

 

 

 

 il fronte nord conserva l'intonaco di copertura parete

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 facciata fronte sud

 

 Particolare della finestrella del  locale piano alto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Facciata Ovest